Sapone di luffa con oli essenziali fai da te

0 20/06/2019 - BELLEZZA, Fai da te

Fai una doccia, prepara l’esfoliazione e salta nella vasca! L’unica cosa più divertente del realizzare questi saponi esfolianti di luffa è usarli. Mettine un paio sul lavello per un profumo fresco quando ti lavi le mani e mettine un po’ nella doccia, per una pelle più brillante dalla testa ai piedi!

Ecco come creare i tuoi saponi di luffa con oli essenziali, hai bisogno solo di pochi ingredienti per una pelle morbida!

Circa 15 saponi

Ingredienti:Orange Essential Oil

3 spugne di luffa naturale, ognuna lunga circa 12-15 cm

900g di sapone di glicerina

Colorante per saponi

Oli essenziali – ecco i nostri consigli qui di seguito

Stampini in silicone di 7-8 cm di diametro

Preparazione:

  • Tagliare la spugna di luffa in dischi larghi 2.5 cm e inserirli nello stampino, appiattendoli.

Consiglo YL: stringere un fiocco attorno alla luffa prima di inserirla nello stampino. Il fiocco ti permetterà di appenderlo sulla doccia, così non ti cadrà!

  • Tagliare il sapone di glicerina in quadratini da 28 g circa. Mettere due quadratini nel microonde all’interno di una ciotola e falli riscaldare per 30 secondi o finché sono sciolti.

Due quadratini formano un sapone. Per fare una partita più grande, far sciogliere più sapone e aggiungere la giusta quantità di olio e di tinta per mantenere le giuste proporzioni. Ci piace creare singoli saponi, così possiamo personalizzare i profumi e i colori.

  • Aggiungere 3-4 gocce di colorante per saponi e 3-4 gocce del tuo olio essenziale  preferito al sapone sciolto con la glicerina. Mescolare bene.
  • Versare il miscuglio di sapone di glicerina nello stampino, coprendo interamente la spugna di luffa.
  • Ripetere fino a che tutte le luffe siano coperte dal sapone di glicerina. Lasciare asciugare per 2-3 ore, tirare fuori i saponi dallo stampino e voilà..sono pronti!

Perché bisogna esfoliare?

Quando effettui un’esfoliazione, rimuovi lo strato di cellule morte che si trovano sulla tua pelle. Una volta che questi strati sono andati, gli strati inferiori vengono alla luce, dando lucidità all’aspetto della pelle.

Si tratta più che altro di pelle sana. Rimuovere lo strato di cellule morte aiuta la pelle ad assorbire meglio prodotti come sieri e lozioni. Per una pelle liscia, esfolia 2-3 volte a settimana e metti una buona crema idratante dopo il trattamento. La combinazione di esfoliazione e idratazione rivitalizza e ringiovanisce l’aspetto della pelle, anche quella più secca!

Consiglio YL: le spugne di luffa in questi saponi sono grandi esfolianti per il tuo corpo, ma sono troppo potenti per la pelle delicata sul tuo viso.

Curiosità sulle spugne di luffa

Perché non possiamo usare il termine “completamente naturale” quando parliamo di questo tipo di esfoliazione? Perché crescono sulle viti! La luffa è il prodotto maturo degli alberi aegyptiaca or L. acutangula : una luffa al giorno, toglie la pelle secca di torno!

Profumi meravigliosi che amiamo

Ogni sapone fai da te ha bisogno di 3-4 gocce di olio essenziale, quindi utilizzate miscele semplici. Potete anche profumare i vostri saponi con solo un olio essenziale per una bella concentrazione del vostro profumo preferito. Se volete mescolare gli oli, ecco alcune idee:

Un momento di relax:   Peace & Calming con Copaiba

Schiuma floreale: Lavender e Geranium

Depurazione calmante: Patchouli e Bergamot

Umore Virile: Shutran e Northern Lights Black Spruce

Schiuma agrumata:Tangerine e Grapefruit

Boschi profumati: Pine e Cedarwood

Quali oli essenziali userai per portare il profumo aromatico in doccia o nella vasca?

Condividi le tue idee nei commenti!

Questo post è disponibile anche in: Inglese Tedesco Ceco Olandese Finlandese Svedese Lituano Rumeno Russo Spagnolo Francese

Condividi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati.,

*Si tenga presente che tutti i commenti verranno filtrati da un moderatore, pertanto non compariranno immediatamente. Inoltre, alcuni post verranno modificati o cancellati per essere conformi alle Politiche e Procedure di Young Living e alla normativa federale.