Conoscere gli oli vettori

0 15 Luglio, 2019 - Senza categoria

Gli oli vettori vengono spesso trascurati perché non possiedono le stesse proprietà benefiche di altri oli essenziali, ma possono essere compagni indispensabili di oli da applicare topicamente. Diamo un’occhiata più da vicino a questi oli vettori e al perché meritano un posto negli scaffali di chiunque ami gli oli essenziali.


Cosa sono gli oli vettori?

Gli oli vettori, detti anche oli portanti, derivano da fonti vegetariane e hanno un odore neutro. Non sono mutevoli come gli oli essenziali, il che li rende un ottimo mezzo per diluire e applicare.


Cosa non sono gli oli vettori?

I grassi vegetali, il burro, la margarina è meglio lasciarli in cucina, non devono mai essere usati come oli vettori.  Nemmeno altri oli minerali derivati del petrolio (petrolato) devono essere usati come oli vettori.


Come devono essere usati gli oli vettori?

Gli oli essenziali sono mutevoli, che significa che evaporano rapidamente e contengono il profumo naturale e le caratteristiche della pianta.  Questo può renderli troppo forti da applicare senza diluizione. Gli oli vettori non evaporano, né hanno un profumo forte,  il che li rendela combinazione perfetta da diluire in particolare oli essenziali forti, riducendo la concentrazione dell’olio essenziale senza alterarne le proprietà. Quando diluisci un olio essenziale con un olio vettore, puoi anche controllare la concentrazione prima dell’applicazione.

Come altre sostanze che sono ricche di grassi, gli oli vettori hanno una durata di conservazione limitata, il che significa che possono scadere. A seconda del tipo, gli oli con una breve durata di conservazione, generalmente devono essere utilizzati entro sei mesi, mentre gli oli con una conservazione più lunga, durano anche un anno. È importante conservare gli oli nelle loro confezioni ermetiche originali, in luogo fresco e al riparo dalla luce, come in ripostiglio, per ottimizzare la loro durata.

Gli oli vettori possono variare molto in consistenza, assorbimento, profumo, durata di conservazione e altre caratteristiche. Gli oli vettori possono essere mescolati per cambiare o unire le loro proprietà, in modo che tu possa mescolare e abbinare finché trovi la miscela giusta per te!

Conosci alcuni degli oli vettori più popolari!


Young Living V-6®

  • Young Living V-6®, una formula brevettata che unisce oli di cocco, semi di sesamo, Flacone di olio vettore Young Living V - 6®vinaccioli, olio di mandorla dolce, germe di grano (contiene molta vitamina E e agisce come conservante naturale), olio di girasole e d’oliva.
  • Idrata e nutre la pelle
  • Un olio vettore per tutti i tuoi oli essenziali migliori e applicazioni

**Attenzione: può causare una reazione a coloro che sono allergici alle noccioline.


Olio di vinaccioli

  • Consistenza leggera e sottile
  • Ottimale per i massaggi, lascia una pellicola lucida sulla pelle
  • Idratante
  • Ricca di acido linoleico
  • Breve conservazione

Olio di mandorla dolce

  • Aroma di noce, leggermente dolce
  • Media consistenza
  • Viene assorbita relativamente in fretta; lascia la pelle idratata
  • Ricca di vitamina E ed acido oleico
  • Idratante
  • Olio vettore multiuso

**Attenzione: può causare una reazione a coloro che sono allergici alle noccioline.


Olio di jojoba

  • Profumo di noce
  • Media consistenza
  • Superiore, assorbimento non-grasso, simile agli oli naturali della pelle
  • Idratante per pelle e capelli
  • Lunga conservazione

Olio d’oliva

  • Molto conosciuto, si trova ovunque ed è usato sia in cucina che per applicazioni topiche
  • Consistenza spessa; sensazione di unto sulla pelle
  • Profumo più forte
  • Ottima fonte di acido oleico (acidi grassi Omega)
  • Breve conservazione

Olio di cocco frazionato

  • A differenza dell’olio di cocco, l’olio di cocco frazionato è liquido a temperatura ambiente
  • Non ha nessun odore particolare
  • Viene assorbito bene; lascia la pelle liscia e idratata; non grassa
  • Ricco in acidi grassi essenziali
  • Lunga conservazione

Olio di cocco

  • solido a temperatura ambiente
  • profuma di cocco
  • di colore bianco
  • Lascia uno strato unto e idratato sulla pelle
  • Lunga conservazione

Burro di cacao

  • Solido e difficile da lavorare a temperatura ambiente
  • Da usare quando è sciolto e mescolato con altri oli vettori
  • Profumo dolce, di cioccolato

Burro di karité

  • solido a temperatura ambiente
  • profumo di noce
  • color crema
  • idrata pelle e capelli, lascia una sensazione idratante sulla pelle

Quali oli vettori ti piace tenere a portata di mano?

Scrivicelo nei commenti!

Questo post è disponibile anche in: Inglese Tedesco Ceco Olandese Finlandese Svedese Lituano Rumeno Russo Spagnolo Francese Polacco

Condividi

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i tuoi dati.,

*Si tenga presente che tutti i commenti verranno filtrati da un moderatore, pertanto non compariranno immediatamente. Inoltre, alcuni post verranno modificati o cancellati per essere conformi alle Politiche e Procedure di Young Living e alla normativa federale.